Call Us (9924241667)

Articoli

Rivoluzione, ribellione e libertà

A 100 anni dalla rivoluzione russa, qualche riflessione sulle rivoluzioni in genere. Le rivoluzioni generano, praticamente sempre, regimi che vanno sostenuti con la brutalità e il terrore. La nostra storia ci racconta che la rivoluzione inglese evolve dal protettorato di Cromwell, da quella francese scaturisce il regime di Napoleone, alla rivoluzione irlandese segue una sanguinosa […]

Read More

UTOPIE VS/ RETROTOPIE E DISTOPIE

Abbiamo invertito la rotta e navighiamo a ritroso. Trascorsi 500 anni dal libro “Utopia” di Tommaso Moro, una idea che bene o male ha dato sempre impulso per guardare al futuro come luogo in cui poter almeno immaginare un mondo ideale di felicità compiuta, il famoso sociologo Zygmunt Bauman scriveva nel 2016 l’ultimo suo libro […]

Read More

LE SFIDE DEL TELELAVORO

Kant diceva che il tempo e lo spazio sono forme della nostra sensibilità. Sia quel che sia, è sempre difficile parlare del tempo senza fare riferimento anche allo spazio (“il futuro è davanti a noi”, “il termine si avvicina”). La letteratura scientifica (quella delle neuroscienze ad esempio) distingue il “tempo istituzionale e sociale” – oggettivo, […]

Read More

L’innovazione comunitaria e cosmopolita

Nelle scienze umane è chiaro che i salti innovativi di paradigma sono venuti quando i rispettivi linguaggi sono entrati in tensione reciproca, penetrandosi l’un l’altro. L’incremento di ogni sapere viene sempre da qualcosa che si trova all’esterno, modificando l’identità, lo status originario di quel sapere. Comunità e identità sono due concetti tornati oggi prepotentemente alla […]

Read More

APPARENZA E SOSTANZA DEL TU

“C’è apparenza e sostanza e non c’è nessun legame tra le due … e ci sono promesse che si possono ritrattare e rinnegare malgrado siano documentate e registrate”, scriveva David Grossman, recentemente ospite di ChiassoLetteraria a proposito dell’arte di raccontare (ad altri) la realtà in un’epoca di “post-verità”, “fatti alternativi”, di globalizzazione. Ma siamo anche […]

Read More

Potenza del falso e virtù del dissenso

“Abbiamo una responsabilità, finché viviamo: dobbiamo rispondere di quanto scriviamo, o diciamo, parola per parola, e far sì che ogni parola vada a segno”, scriveva Primo Levi. Nemmeno, a monte, è possibile pensare con chiarezza se non siamo capaci di parlare e scrivere con chiarezza. Le società vengono costruite e si reggono su una premessa […]

Read More

Quale secolo per la fraternità?

L’eredità delle rivoluzioni di fine Settecento fu la conquista dei principi di Libertà, Eguaglianza e Fraternità. L’Ottocento è stato il secolo delle libertà, o dell’utopia delle libertà, mentre il Novecento non ha conosciuto utopie, anzi, le due guerre mondiali e relativi regimi da cui siamo usciti ci hanno condotto ad una maggiore eguaglianza, almeno relativa. […]

Read More

BRUCIA, LA LETTURA

“Il Ticino non è un Paese per lettori” titolava un articolo su questo giornale. Leggiamo poco. Consola sapere che almeno i pochi appassionati siano buoni lettori. Leggere arricchisce e allarga le vite. Le prossime “Notti del racconto” sono il pretesto per qualche riflessione. Leggere, quasi più che scrivere, ha sempre spaventato chi volesse controllare le […]

Read More

La “malattia” del dubbio

Anche nella nostra bella Repubblica viviamo tempi in cui si vogliono e si cercano certezze e verità. Intanto si lanciano “segnali” nell’etere sperando che qualcuno li raccolga e cali miracolose soluzioni, soluzioni che ovviamente devono essere quelle che ci piacciono. Tralasciando i messaggi ad entità sovrannaturali o extraterrestri, i “segnali” di alcuni dei “nostri” vanno […]

Read More

Quale presidente per il PLR?

Un partito è fatto di persone e un essere umano è, e sarà, anche il suo presidente. Già per questa lapalissiana constatazione appare evidente che né l’amico Rocco Cattaneo né il futuro (o la futura) presidente possono essere macchine atte a rispondere a dei profili di perfezione. La storia, ma anche l’attualità, ci insegnano che […]

Read More