Call Us (9924241667)

Monthly Archives: marzo 2015

Smarchiamoci

Esiste una differenza sostanziale tra l’ipotizzato marchio “Azienda locale” e il marchio “Azienda formatrice”. Il primo è un’iniziativa di comunicazione, il secondo è il simbolo di un’iniziativa in essere. Con il marchio azienda locale si enunciano alcuni desiderata. Con il marchio azienda formatrice si certifica un impegno. Nel merito, il marchio azienda locale assomiglia a […]

Read More

La malattia politica delle liste

I problemi di questo Cantone pare che certa politica li voglia risolvere con le liste. Abbiamo sempre più liste che girano o vengono richieste. Non parlo delle liste politiche per le prossime elezioni. Si fanno, si pubblicano o si chiedono liste per: – bravi e cattivi funzionari e docenti; – brave e cattive aziende che […]

Read More

Il voto è mio e lo gestisco io!

L’associazione di cultura politica Incontro democratico, di cui sono co-fondatore e segretario attira l’attenzione di cittadine e cittadini affinché esercitino il diritto di voto in modo del tutto libero, coscienti del loro ruolo fondamentale per un Ticino moderno, aperto e democratico. Quindi ben vengano gli appelli dei partiti al voto ma questo deve ben distinguersi […]

Read More

Altri paroloni sul Referendum finanziario

Il collega deputato nonché psichiatra Orlando Del Don non ha digerito la mia opinione, perché così si chiama la rubrica, apparsa sul Corriere del Ticino il 5 marzo e quindi su questa testata mi tira in ballo con una sua opinione datata 11 marzo dal titolo “Quel furore contro il referendum” dandomi evidentemente del “giacobino […]

Read More

Per una effettiva cooperazione transfrontaliera

Gruppo europeo di cooperazione territoriale Nel 2006 fui nel gruppo di lavoro che elaborò il programma di legislatura 2007/2011 del PLR. Al capitolo “Il Ticino dell’Apertura” si proponeva, da un lato una “Casa Ticino” a Berna (realizzatasi, alcuni anni dopo, con la designazione del Delegato cantonale per i rapporti confederali, Jörg De Bernardi) e dell’altro […]

Read More

Tra diritto e obbligo di referendum finanziario

Il Gran Consiglio ha bocciato l’iniziativa parlamentare per l’introduzione del referendum finanziario obbligatorio. Ciò ha fatto venire qualche mal di pancia ai suoi sostenitori che quindi hanno pensato come al solito di sparare sul PLR per accusarlo di essere contro i diritti popolari in quanto “partito delle tasse” nonché “partito che vuol mettere a tacere […]

Post Tagged with
Read More